La grande guerra, Storia di Nessuno

 

15,00

Il racconto di un giovane fante dall’inferno della prima guerra mondiale e la storia, ambientata nei nostri giorni, del ritrovamento di un diario di guerra.

La Prima Guerra Mondiale fu la prima grande esperienza collettiva del popolo italiano. Per la prima volta, nelle trincee, si ritrovano fianco a fianco giovani che parlano dialetti diversi. Le donne a casa sono costrette ad assumersi la responsabilità delle famiglie, mentre i bambini osservano il padre e i fratelli partire per il fronte.

“Ti ricordi che ti ho scritto del tenente, di come che ci voleva bene, a tutti noi? Oggi un colpo di cannone lo ha ucciso. Poco prima scherzava, e poi non c’era già più.” lettera dal fronte, 1917

Tratto dalle lettere e dai diari di trincea, la storia del giovane soldato nessuno, chiamato a difendere l’Italia nell’inferno della prima guerra mondiale, torna in libreria in una nuova edizione.

“Intanto che scrivo, sono le dieci di sera. Il tempo è brutto, piove e fa vento. Si sente le nostre fanterie che combattono, si vede il faro del nemico, i razzi sopra le nostre teste, si sentono la fucileria e le bombarde e la mitraglia. Noi speriamo, per questa notte, di poter riposare.” diario da una trincea del Carso, 1916

5 disponibili

Descrizione

Titolo: La grande guerra, Storia di Nessuno
Sceneggiatura:
Alessandro Di Virgilio
Disegni: Davide Pascutti
Caratteristiche: 144 pagine, brossura, b/n
ISBN: 9788897555391